0
sinonimi
Problem reported by Demetria Fundament - May 5, 2008 at 1:55 AM
Resolved
il mio cliente vende giocattoli e preferirebbe utilizzare come codici per la vendita al banco il bar code originale dell'articolo. Lui vorrebbe quindi creare un codice generico giocattolo 5 Euro ed associarvi i bar code originali del giocattolo. In questo modo, in magazzino avrebbe la somma dei giocattoli della fascia 5 euro invece di n singole schede per ogni giocattolo. Abbiamo tentato senza successo con la funzione equivalenti. Saluti.

10 Replies

Reply to Thread
0
Enrico Ferraro Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Per usare il codice a barre originale della confezione, è sufficiente sovrascrive il codice a barre suggerito da ALCA in fase di creazione dell'articolo. www.info2000.biz
0
Demetria Fundament Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Mi spiego meglio con un esempio: le uova di cioccolato MewMew hanno codice a barre 12345678 le uova di cioccolato YughiHo hanno codice a barre 87654321 le uova di cioccolato Barbie hanno codice a barre 13572468 in magazzino sono trattate come un unico codice uova cioccolato ad esempio 12345678. Al banco, tramite lettore ottico, dovrebbero passare però tutti e tre i codici, scaricando da magazzino un pezzo dal codice 12345678. Grazie. Saluti.
quote:
Originally posted by Enrico Ferraro
Per usare il codice a barre originale della confezione, è sufficiente sovrascrive il codice a barre suggerito da ALCA in fase di creazione dell'articolo. www.info2000.biz
0
Demetria Fundament Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
leggendo il post Codici compatibili di GUANASTA ho capito che la ricerca puo' essere eseguita anche tramite descrizione. Ho fatto quindi la prova, inserendo nella descrizione secondaria i bar code degli articoli equivalenti separati da spazio o da <CTRL><ENTER>. Al banco, i codici inseriti nel box seconda decrizione passano come codice primario. Per me va bene cosi' sempre che non pregiudichi le funzionalita' del db intesa come indici di tabelle etc... Restano solo i seguenti dubbi: 1. Sino a quanti codici posso inserire nella descrizione secondaria 2. Quale terminazione è preferibile? (Space, CR, etc...) Cordiali Saluti.
0
Enrico Ferraro Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Buonasera, la lunghezza del campo Descrizione è pari a 255 caratteri. Meglio se usa uno spazio come separatore, per quanto il CR sia gestito. Più in generale dovrebbe verificare sul campo eventuali comportamenti incorretti ma non credo che ce ne saranno. Dal punto di vista del db le chiavi univoche sono il codice ed ean13, quindi un duplicato di codice nella descrizione potrebbe ritornare, se non si pone particolare attenzione, un articolo per un altro. www.info2000.biz
0
Demetria Fundament Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
OK. Grazie per le risposte esaurienti e tecnicamente precise. A parte il codice nella descrizione, esiste un altro metodo più efficace per fare quanto richiesto dal mio cliente? Qual'e' la funzione della tabella equivalenti e del tasto "equivalenti" nel box di ricerca al banco? Se inserisco nella tabella equivalenti dei codici equivalenti associati ad un codice primario, durante la vendita al banco, con il tasto equivalenti non attivo compare il messaggio "codice non trovato", con il tasto equivalenti attivo compare il messaggio "non c'è nulla nel magazzino". Cordiali Saluti Costelli Roberto.
0
Enrico Ferraro Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Se gli articoli hanno il loro codice EAN13 non è buona abitudine ciò che il Suo cliente desidera realizzare: potrebbe creare confusione e comunque è un uso distorso del software. Se proprio insiste su questa linea Le consiglio di usare la proprietà categoria per raggruppare per classi di articoli del tipo "Giocattoli €5".
quote:
Originally posted by roberto
Mi spiego meglio con un esempio: le uova di cioccolato MewMew hanno codice a barre 12345678 le uova di cioccolato YughiHo hanno codice a barre 87654321 le uova di cioccolato Barbie hanno codice a barre 13572468 in magazzino sono trattate come un unico codice uova cioccolato ad esempio 12345678. Al banco, tramite lettore ottico, dovrebbero passare però tutti e tre i codici, scaricando da magazzino un pezzo dal codice 12345678. Grazie. Saluti.
quote:
Originally posted by Enrico Ferraro
Per usare il codice a barre originale della confezione, è sufficiente sovrascrive il codice a barre suggerito da ALCA in fase di creazione dell'articolo. www.info2000.biz

www.info2000.biz
0
Demetria Fundament Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Le chiedo scusa per l'insistenza, e soprattutto un consiglio per utilizzare al meglio il software citandole un esempio reale: I quaderni "Pigna rigo A", hanno codice EAN13 differente in funzione solo della fantasia della copertina. Il mio cliente è una cartolibreria di paese che considera tutti i quaderni "Pigna rigo A" come un unico articolo venduto ad un unico prezzo. Quando li ordina al fornitore chiede dei "quaderni Pigna rigo A" senza discriminare quali siano le copertine dell'anno in corso. Le riformulo invece la domanda in modo più preciso: 1) cos'è la tabella "Equivalenti"? 2) Perchè se inserisco un equivalente, quando al banco digito quel codice con il tasto "Equivalenti" disattivo il software mi dà un messagebox di errore "codice non trovato" e se invece il tasto è attivo il messaggio di errore diventa "non trovato nulla in magazzino"? Cordiali Saluti Costelli Roberto
quote:
Originally posted by Enrico Ferraro
Se gli articoli hanno il loro codice EAN13 non è buona abitudine ciò che il Suo cliente desidera realizzare: potrebbe creare confusione e comunque è un uso distorso del software. Se proprio insiste su questa linea Le consiglio di usare la proprietà categoria per raggruppare per classi di articoli del tipo "Giocattoli €5".
quote:
Originally posted by roberto
Mi spiego meglio con un esempio: le uova di cioccolato MewMew hanno codice a barre 12345678 le uova di cioccolato YughiHo hanno codice a barre 87654321 le uova di cioccolato Barbie hanno codice a barre 13572468 in magazzino sono trattate come un unico codice uova cioccolato ad esempio 12345678. Al banco, tramite lettore ottico, dovrebbero passare però tutti e tre i codici, scaricando da magazzino un pezzo dal codice 12345678. Grazie. Saluti.
quote:
Originally posted by Enrico Ferraro
Per usare il codice a barre originale della confezione, è sufficiente sovrascrive il codice a barre suggerito da ALCA in fase di creazione dell'articolo. www.info2000.biz

www.info2000.biz
0
Enrico Ferraro Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Buongiorno, la funzione "equivalenti" è descritta nell'help allegato: mi scusi, ma le Sue domande esulano dalla esigenza iniziale per cui andrebbe a finire in una discussione infinita, inoltre la invito ad aprire altri topic per nuove classi di richieste. Se il Suo cliente desidera usare un codice per tutti gli artcoli simili può anche creare un codice ex novo, per altro già suggerito da ALCA in sede di creazione dell'articolo, quindi avrà tutti i quanderni simili sotto il nuovo codice EAN13. Chiaramente dovrà creare ed applicare una nuova etichetta. www.info2000.biz
0
Demetria Fundament Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Buongiorno, ho deciso di iniziare a rivendere il vs software perchè da una prima valutazione mi sembrava un buon compromesso qualità/prezzo. Ritengo l'assistenza tramite forum una cosa utile perchè evita a voi di ripetere a 100 clienti le stesse cose (sempre che abbiano voglia di leggere i vecchi post!) ma rispetto ad un problema puntuale rischia di essere poco tempestiva. Ritengo la richiesta di chiarimenti sulla funzione equivalenti IT (in-topic) per quello che sono risucito a capire dall'help in linea. Dato che Lei non lo ritiene, provvederò ad aprire un nuovo topic. E' sottinteso che nel caso in cui non si arrivi ad una soluzione del problema, dovrò provvedere a ritirare il software dal mio cliente, probabilmente a tenermelo (per fortuna non è un gran costo), ed annulare ogni futuro rapporto commerciale con la vs. Software House! ATRAX di Costelli Roberto Costelli Roberto
quote:
Originally posted by Enrico Ferraro
Buongiorno, la funzione "equivalenti" è descritta nell'help allegato: mi scusi, ma le Sue domande esulano dalla esigenza iniziale per cui andrebbe a finire in una discussione infinita, inoltre la invito ad aprire altri topic per nuove classi di richieste. Se il Suo cliente desidera usare un codice per tutti gli artcoli simili può anche creare un codice ex novo, per altro già suggerito da ALCA in sede di creazione dell'articolo, quindi avrà tutti i quanderni simili sotto il nuovo codice EAN13. Chiaramente dovrà creare ed applicare una nuova etichetta. www.info2000.biz
0
Enrico Ferraro Replied
May 5, 2008 at 1:55 AM
Buongiorno, Le ricordo che Le ho già fornito due possibili soluzioni ed un consiglio riguardanti la richiesta del Suo cliente. Se prefererisce perseguire altre strade, rischia di complicarsi la vita inutilmente. Inoltre, per esperienza personale, sarebbe il caso che il Suo cliente riveda le proprie abitudini e venga incontro al software che per altro è di ottima fattura. Infine il software è dato in modalità trial proprio per consentire la valutazione in base alle proprie esigenze; questa politica serve a tutelare noi ed i rivenditori (Lei) da acquisti/vendite improprie magari dettati solo dalla mera economicità del software stesso. www.info2000.biz

Reply to Thread